DIARIO DEL VIAGGIO IN ISLANDA CONCLUSO. DIARIO DEL VIAGGIO IN NORVEGIA, ISOLE LOFOTEN IN CORSO. BUONA LETTURA!

venerdì 15 agosto 2008

Moonrise and the Milky Way

Recentemente ho iniziato a fotografare paesaggi allo stato naturale sotto grandi cieli stellati. Fare sessioni di scatto notturne in questi posti incontaminati è una grande emozione, che cerco sempre di riversare nelle mie foto. Per ottenere il giusto feeling è necessario catturare la fievole luce delle stelle con alti valori di sensibilità ISO e grandi aperture di diaframma. Qui presenterò i primi risultati di questo tipo di fotografia, scattati durante una sessione presso Pian dei Resinelli, sulla Grigna (LC).
I have recently started to photograph wild night landscapes under great starry skies. It's a big emotion to do night shooting sessions in these wild places. I always try to pour my emotions in these photos. To achieve the right feeling it's necessary to capture the low light of the stars with high ISO settings and wide apertures.
Here the first results of this kind of photography in a session in Pian Dei Resinelli, on the Grigna mount (Province of Lecco, Lombardia, North Italy). The set of my shooting session is a sloped lawn at an high point of the mount. Here, at night, in the darkness, it's possible to see the city lights...and the Milky Way in the sky (photo 1). The Moon suddenly rose from the mounts on the background. The yellow, bright rays of light are the perfect counterpart of the dark blue starry sky. It' a wonderful show of the Nature to see both the moonrise and the Milky Way togheter! (photo 2). When the Moon started to go up in the sky, the luminosity of the scene grew up, so it was perfect for another composition, where I used a pocket light to obtain a beautiful foreground (photo 3).

Il luogo in cui ho scattato queste fotografie è un prato erboso situato su un punto abbastanza alto del monte. Qui, di notte, al buio, è possibile vedere le luci della città sottostante...e la Via Lattea in cielo. Nonostante questa forte presenza di civiltà, sono immerso in un altro mondo.


La Luna è sorta all'improvviso dai monti sullo sfondo. I suoi luminosi raggi gialli sono la controparte perfetta per il cielo stellato e le sue tonalità blu scuro. Vedere un'alba lunare e la Via Lattea contemporaneamente è proprio uno spettacolo della natura!

Quando la Luna ha cominciato a salire nel cielo, la luminosità della scena è aumentata al punto giusto per un'altra composizione, in cui ho usato una piccola torcia tascabile per ottenere un bel primo piano.


Ho fatto tutte queste foto in compagnia di Alberto Segramora. Consiglio vivamente una visita al suo blog:www.segramora.blogspot.com

9 commenti:

Dusty Lens ha detto...

Bravo! Beautiful starry night photos! An inspiring photo series.

A good idea to use the pocket light to illuminate the foreground. But with high ISO, I think you run the risk of increase in noise. Do you use a noise reduction software such as Noise ninja?

Andrea Moro ha detto...

Hi! Thank you!! Yes, the noise level is generally high with such ISO with my D200, but when I watched these photos on my monitor I got surprised...The dark tones are free of noise and the sky has an accetable quantity of noise, which I could reduce taking down the lighter tones with a curve in Photoshop. The greatest problem at high ISO is the loss of color purity. But with the new camera models, such Nikon D300, D700 and D3...this is not a problem (even the noise!!). I sometimes use a plugin like Noise Ninja, but not in these photos.

Bye, Andrea

lorcarg ha detto...

Bravo bravo Andrea! I tuoi scatti sono sempre ricchi di poesia! ... e dispensi sempre ottimi consigli!

Andrea Moro ha detto...

Grazie Lorenzo!!Le tue visite e i tuoi commenti sono sempre molto graditi!

Enrico ha detto...

avevo fatto anch'io un tentativo di scatto in notturna...ma il rumore era assolutamente inaccettabile!! forse non posso pretendere tanto dalla mia D40, ma ritenterò!

La seconda foto è qualcosa di speciale!!meraviglia...

Andrea Moro ha detto...

Ciao Enrico, grazie! Secondo me se riprovi ad alzare gli iso al massimo ne rimarrai sorpreso...la mia D200 non è molto famosa per il contenimento del rumore...;-)

PS: comunque in genere per la foto notturna uso gli iso minimi (100 o 200)...questo delle stelle è tutto un altro filone, molto particolare, di fotografia notturna.

Dusty Lens ha detto...

I have been working on different ISO settings for longer exposure photos at night. I have some good results, not too bad for my entry level Canon 400D. Thank you for this information, this is good help for me. Grazie!

Luca ha detto...

Ciao Andrea, torno dalle vacanze e cosa mi fai trovare ? Degli scatti che hanno un'atmosfera davvero magica. Bravo, mi piacciono molto. Se vuoi mi fai sapere i settaggi ?

Ciao e grazie, Luca

Andrea Moro ha detto...

Hi Dusty Lens! I'm pleased that you have done some good shots thanks to my suggestions. Regards.

Ciao Luca, grazie!!Hai un MP ;-)